Telelettura idrica con tecnologia LoRaWAN per 350 mila contatori di Torino e provincia

Il Progetto

A2A Smart City si è aggiudicata la gara indetta dalla Società Metropolitana Acque Torino (SMAT S.p.A) per la realizzazione della rete di telelettura dei contatori di utenza idropotabile con tecnologia LoRaWAN. Sono circa 300 i comuni interessati nel territorio di Torino e provincia.

L’appalto, della durata di quattro anni, concerne la progettazione, la realizzazione, la fornitura e l’installazione di una rete LoRaWAN per tutti i contatori dell’acqua presenti sul territorio torinese. Il valore totale stimato è di circa 4 milioni di Euro.

La fornitura di un sistema di acquisizione per i consumi idrici delle 350 mila utenze gestite dal gruppo SMAR, si inserisce perfettamente all’interno del percorso di digitalizzazione delle infrastrutture operato dalle utilities italiane.

La Società Metropolitana Acque Torino

Fondata nel 2001, il gruppo SMAT si occupa del servizio idrico integrato nella città di Torino e provincia. È leader nel settore idrico integrato dove gestisce le fonti d’approvvigionamento idrico, gli impianti di potabilizzazione e distribuzione di acqua potabile, le reti di raccolta, depurazione e riuso dei reflui urbani. Ad oggi il suo bacino di utenza raggiunge i 292 Comuni e oltre 2 milioni di abitanti serviti.

potrebbe interessarti anche

Ambiente, Infrastruttura

Smart Lamppost

Il progetto Il progetto è stato finanziato dall’UE con 24

Ambiente

Edifici storici

MO.CA Palazzo Martinengo Colleoni, oggi è MO.CA – Centro per

Ambiente, Sicurezza

Luoghi d’arte

Tecnologia Rete LoRaWAN®®, fibra ottica, openWifi per aree comuni La

VUOI ESSERE CONTATTATO DA UN NOSTRO ESPERTO PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?