ultime news

Emergenza Covid19: le nostre iniziative a sostegno dei territori

I territori lombardi più colpiti dall’emergenza sono i luoghi dove lavoriamo, dove abitiamo, dove ci sono i nostri colleghi e le nostre famiglie. Territori in grande difficoltà, ma non arresi né vinti e che ora si stanno riorganizzando per ripartire.

E’ stata nostra responsabilità agire per garantire la continuità dei nostri servizi, cosi come tutto il Gruppo A2A.

Ci siamo inoltre impegnati per mettere a disposizione le nostre competenze tecnologiche e i nostri servizi al fine di aiutare le realtà che quei territori amministrano, quali comuni e scuole, così come gli ospedali che, con grande coraggio e abnegazione, quelle stesse zone hanno curato.

IN AIUTO AD ENTI ED OSPEDALI

IN AIUTO DI COMUNI, SCUOLE, OSPEDALI CON IL POTENZIAMENTO DELLA CONNETTIVITA’

Per aiutare comuni ed ospedali abbiamo dato o ampliato connettività esistente.

Per comuni e scuole, per supportarli nella messa in campo delle attività da remoto, smart work o video lezioni. Per gli ospedali connettività gratuita e wifi per la navigazione di pazienti e medici.

Ad esempio per il Comune di Bergamo abbiamo effettuato il potenziamento della rete per le sedi di Palazzo Frizzoni, San Lazzaro, sedi Caritas e Figlie del Sacro Cuore.
Abbiamo altresi’ rimodulato tutte le wifi aree pubbliche free e le isole digitali per evitare eventuali assembramenti. Abbiamo attivato tutti i servizi di deviazione di chiamata dai numeri del centralini ai numeri personali dei dipendenti delle PA.

Per l’ASST di Cremona, Ospedale di Cremona abbiamo fornito un servizio di wifi gratuito per medici e pazienti che allargasse la sua disponibilità a 6 ore al giorno.

Per l’ASST di Bergamo – Ospedale Giovanni XXIII, abbiamo collegato l’Ospedale da campo presso la fiera di Bergamo con un collegamento 100 Mbps banda internet (da Fiera verso internet) e 100 Mbps banda dati (tra ASST Papa Giovanni XXIII e Fiera), estendibile fino a 1 Gbps.

GRAZIE ALLA TECNOLOGIA IOT ABBIAMO FORNITO I TRACKER PER IL TRACCIAMENTO DEI MEZZI ALLA PROTEZIONE CIVILE

Abbiamo messo a disposizione dell’ Associazione Volontari Protezione Civile Gruppo A2A (AVPC), la nostra competenza in ambito di infrastrutture tecnologiche e di strumenti per abilitare il sistema di tracciamento dei mezzi di soccorso.

In particolare, abbiamo fornito all’AVPC alcuni tracker che sono stati installati sui mezzi della Protezione Civile per poterli localizzare e gestire così i soccorsi al meglio.

In caso di necessità è infatti possibile, grazie a questo sistema, ottimizzare gli interventi inviando il mezzo che si trova in quel momento più vicino alla zona in cui è necessario prestare soccorso.

Questo sistema di localizzazione potrà essere utilizzato anche per altre finalità, grazie all’ottimizzazione degli itinerari, sarà possibile ridurre i costi, una maggiore sostenibilità dei consumi di carburante e minori interventi di manutenzione sui mezzi.

La rete IoT sviluppata nel contesto del progetto risulta particolarmente utile anche al fine di supportare azioni di monitoraggio a distanza per esempio di soggetti fragili o di raccolta di informazioni nei contesti ambientali che possano maggiormente facilitare la diffusione del virus.

SPERIMENTIAMO UN SISTEMA DI OTTIMIZZAZIONE DELLE RISORSE DI OSSIGENO GRAZIE ALL’IoT

Grazie ad una collaborazione importante, quella tra A2A Smart City e Cavagna Group, stiamo sperimentando e possiamo mettere a disposizione delle strutture ospedaliere un innovativo sistema per misurare e monitorare l’erogazione della corretta quantità di ossigeno delle bombole per l’ossigenoterapia utile per i pazienti affetti da Covid-19.

Cavagna Group, leader mondiale nella produzione di attrezzature e componenti per il controllo dei gas compressi, si occupa dell’intero processo produttivo delle valvole che vengono installate sulle bombole per l’ossigenoterapia.

Fornire le giuste quantità di ossigeno ai pazienti malati di Covid-19, gestire al meglio questa preziosa risorsa e avere sempre sotto controllo le quantità disponibili nei punti di stoccaggio, è fondamentale.

Ecco perché A2A Smart City è partner della sperimentazione: il nostro know how permette di abilitare la rete IoT che consente la raccolta e la trasmissione di queste preziose informazioni al personale sanitario che si occupa di questa terapia. Grazie ad un sistema di “alerting” le informazione possono essere trasmesse ai medici attraverso canali digitali come APP, web ed email.

I dettagli della sperimentazione sul sito di LoRa Alliance, clicca qui.

IN AIUTO AI NOSTRI CLIENTI BUSINESS

Nell’ambito dell’emergenza CODIV-19, abbiamo dato supporto all’attivazione degli strumenti e dei servizi funzionali allo smartworking dei dipendenti e alla gestione delle attività gestionali da remoto per alcuni nostri clienti.

SOSTEGNO AI TERRITORI

Stiamo lavorando con i referenti A2A e del Gruppo ACSM-AGAM innescati dalle esigenze della Protezione Civile al Progetto Valtellina (rete IoT) e allo sviluppo in dei servizi IOT in provincia di Lecco.

Il Progetto Valtellina, con la realizzazione delle rete IoT multiservizio, è nato a metà 2019 riguarda i seguenti ambiti:

Sicurezza & Igiene Urbana, Efficienza energetica, Mobilità, Agrifood, Sanità, Sociale, Tempo libero.
Oggi l’emergenza e la richieste fatta dalla Protezione Civile, tramite i referenti A2A, ci vede in azione col Gruppo ACSM-AGAM per mettere a disposizione sulla rete IoT servizi a supporto come il tracciamento dei mezzi di soccorso, o il monitoraggio delle frane e della pericolosità dei pendii.

LA TECNOLOGIA IOT A SUPPORTO DEL METERING

La rete IoT di A2ASmartcity implementata consente la gestione, non solo la lettura, dei punti di fornitura utenza acqua e gas, consentendo di limitare gli interventi in campo (strada o casa) non solo per il controllo dei consumi ma anche per il controllo della rete di distribuzione gas e acqua. In Lombardia controlliamo insieme alle altre aziende del Gruppo e in particolare con la business unit Reti, oltre un milione di meter.

I dati raccolti tramite la rete IoT dai nuovi meter consentono la veicolazione degli allarmi, in modo da prevenire per esempio un default dell’apparato e una conseguente rottura con conseguente fermo della fornitura. Prevediamo di adottare la tecnologia LoRaWAN, anche ai misuratori ultrasonici per estenderne i benefici alla rete gas residenziale.

Aziende, enti e scuole possono controllare da remoto consumi ed eventuali problemi, senza esporre il proprio personale ad uscite non necessarie.

IN AIUTO DI START UP E PROGETTI SOCIALI

APP HELPCARE E MICROTRACKER BLUEOBERON

Abbiamo sostenuto per la call del Ministero dell’innovazione, Innova, due start up che hanno realizzato applicazioni a scopo sociale.

Una è una app che si chiama HelpCare, applicazione realizzata da Gulliver,facente parte di IoBO, rete di imprese bresciane, in collaborazione con A2A Smart City e RJ45 social innovation, per permettere alle persone anziane e a coloro che hanno bisogno assistenza sanitaria di prenotare e ricevere a casa propria l’intervento di un operatore.

L’altra è BluOberon, che ha realizzato il tracker bluon.active.

Si tratta di un micro tracker GPS con bottone SOS, completamente indipendente da smartphone o rete GSM e con servizi inclusi a vita, che opera sulla rete LoRA gestita da A2ASmart City. Tramite il dispositivo è possibile: attivare teleassistenza per anziani in isolamento domiciliare; certificare la posizione GPS di pazienti guariti e confinati in casa; ricevere allarmi qualora cittadini in quarantena violino il divieto di allontanarsi dal proprio domicilio; rilevare constantemente la posizione GPS di operatori sanitari e volontari della Protezione Civile, garantendo tramite un help botton l’inoltro di notifiche istantanee.

CI CONCENTRIAMO SUL FUTURO

Continuiamo a concentrare le nostre energie su nuovi modelli di business, più sostenibili, piu’ innovativi. La tecnologia in cui crediamo come vettore di sviluppo ci fa pensare ad ancora nuovi scenari, scenari che da tempo abbiamo già iniziato a costruire.

Siamo partner di IBF servizi, l’hub nazionale dedicato all’agricoltura intelligente, per costruire un modello sostenibile di coltura che porti vantaggio in termini di consumi e di rispetto dell’ambiente, costruiamo smart district dove i cittadini siano il centro di servizi tecnologici che li aiutino ad essere connessi e partecipi della realtà che li circonda, supportiamo le utility come il Gruppo di cui siamo parte a fornire servizi sempre più tecnologici e avanzati. Guardando al futuro.