ultime news

Le cantine del Consorzio Franciacorta unite dalla tecnologia

SMART GREEN: TECNOLOGIA A SUPPORTO DELLA SOSTENIBILITA’

A2asmartcity e le cantine del Consorzio Franciacorta insieme in un progetto #Iot che consente l’analisi dei dati raccolti in vigneto al fine di risparmiare acqua, prodotti fitosanitari e fertilizzanti e di avere da remoto il controllo di ciò che accade a piante e terreno.

La tecnologia a supporto della sostenibilità di un’eccellenza nazionale e internazionale.

Abbiamo realizzato in collaborazione con Metos e Horta per il Consorzio Franciacorta un progetto di monitoraggio ambientale attraverso l’utilizzo di stazioni agroagrometereologiche e sensori di controllo di temperatura ed umidità del suolo, realizzando e  implementando la rete LoRaWan a copertura delle aree dove sono dislocate le cantine.

 

Consorzio Franciacorta ha deciso di creare una nuova rete agrometeorologica molto più fitta e in grado di dare informazioni sugli eventi meteorologici in tempo reale. Si tratta di una scelta ancora una volta dedicata alla tutela ambientale, che fornisce uno strumento di supporto alle decisioni volto a ridurre i trattamenti o meglio ad ottimizzarli. Un maggiore livello di dettaglio dei dati può infatti consentire ulteriori risparmi di prodotto se si pensa anche alla possibilità di differenziare gli interventi da zona a zona. Nel caso di colture biologiche – che come noto costituiscono oltre la metà del territorio della Franciacorta e sono in continua crescita – questo sistema consente di calibrare gli apporti di rame con lo scopo di rimanere entro i limiti dei 4 kg di rame metallo per ettaro all’anno (un limite molto basso, ma che è possibile rispettare). Questa rete, in aggiunta ad altre strategie come l’utilizzo di atomizzatori a recupero, la calibrazione della dose in funzione dello sviluppo vegetativo e la gestione ad hoc dell’interfila, è quindi un altro strumento importante per una sicura conduzione del vigneto bio.

Consorzio Franciacorta, che promuove e valorizza un prodotto di eccellenza del territorio, ha saputo cogliere l’opportunità dell’innovazione tecnologica come fattore di sviluppo e incremento della sostenibilità per le aziende consociate.