ultime news

USE CASE: vending machine

Use Case

PoC per l’utilizzo della rete IoT LoRaWANTM A2ASmartcity come trasporto dati per il monitoraggio dei distributori automatici.

Soggetti coinvolti:

A2A Smart City: fornitore dell’infrastruttura e della connettività rete LoRaWAN

mcf88: fornitore interfaccia HW di connessione, MCF-LW06VMC, ai distributori automatici e portale di controllo dati Cloud8816wanvend

Ovdamatic: gestore dei distributori automatici all’interno degli edifici del Gruppo A2A

Digisoft: gestionale ERP Vega usato da Ovdamatic

Finalità del progetto

Lo scopo del progetto è stato quello di testare l’efficacia della rete LoRaWANTM per monitorare lo stato di funzionamento dei Distributori Automatici,(in seguito chiamati DA), segnalare immediatamente allarmi (apertura porte, prodotti esauriti, guasti generici), monitorare la temperatura (mantenimento catena del freddo), consumi giornalieri dei prodotti, consumi energetici, accensione/spegnimento da remoto del distributore automatico; inoltre attraverso la triangolazione dei gateway geolocalizzare, dinamicamente, i DA per l‘eventuale invio dei corrispettivi all’AdE.

Implementazione 

L’implementazione del sistema di monitoraggio dei DA attraverso l’utilizzo della rete LoRaWANTM di A2A, per poter funzionare con qualsiasi marca e modello di DA,  non ha richiesto particolari lavori di adattamento.

Grazie alle dimensioni molto ridotte dell’interfaccia mcf88 alla sua compatibilità con qualsiasi DA unita alla semplicità di collegamento, di fatto la rendono un dispositivo molto utile per qualsiasi gestore che vuole controllare il proprio parco di DA.

E’ possibile, collegandosi ai dispositivi di pagamento, rilevare gli incassi ed i consumi dei prodotti , mentre con il collegamento al distributore automatico è possibile  rilevare gli allarmi, fornendo al gestore tutte le informazioni necessarie  tipiche di un sistema di telemetria.

Funzionamento

L’interfaccia mcf88 è un’unità di supervisore che controlla in tempo reale la funzionalità del DA, qualsiasi anomalia o errore generato da questo vengono rilevati dall’interfaccia MCF-LW06VMC che provvede ad inviarle tramite il NT di A2A alla piattaforma Cloud8816wanvend. Questa piattaforma, attraverso il servizio SQS di Amazon, manda i dati alla console Vega di Digisoft cosicché i tecnici di Ovdamatic possono attivare le procedure di intervento per il servizio di assistenza tecnica. L’interfaccia non ha solo la funzione di monitorare lo stato del DA ma, ad intervalli periodici, predefiniti dal gestore, provvede ad inviare alla Console Vega monitorata da Ovdamatic l’incasso e le vendite puntuali linea per linea, facendo intervenire, se necessario, il personale per la ricarica dei prodotti nel DA se questi sono in fase di esaurimento.

Con l’integrazione di opportune periferiche LoRaWANTM l’interfaccia “modulare” di mcf88, permette di monitorare e gestire la catena del freddo all’interno del DA, quando per sicurezza alimentare è richiesto che questa rimanga all’interno di determinati valori, mcf-lw12ter.

Inoltre con l’utilizzo dell’interfaccia MCF -LW12PLG è possibile controllare i consumi energetici del DA e comandare da remoto l’eventuale accensione e spegnimento del DA.

Grazie a questa piattaforma IoT messa a punto da mcf88, A2A Smart City e Digisoft, composta da:

  • interfaccia LoRaWAN vending MCF-LW06VMC
  • rete trasporto dati Lorawan di A2A,
  • piattaforma ERP Vega di Digisoft (con interfaccia verso SQS)

Il gestore  potrà usufruire e richiedere l’iperammortamento  del 170%, rientrando  nelle direttive dettate per l’industria 4.0 rivolte al compartimento del vending.

Come ulteriore vantaggio, il sistema prevede dei costi di gestione molto ridotti rispetto ad un tradizionale sistema di Telemetria M2M gestito con SIM di operatori telefonici, zero costi di attivazione e zero costi di gestione; il costo derivato dal traffico dati   (che dipende dal numero di macchine connesse in rete LoRaWANTM) si attesta a circa 1/10 del costo affrontato per una SIM dati fornita dalle tradizionali Telco.

La rete LoRaWAN

La rete LoRa è una piattaforma tecnologica abilitante per una vasta gamma di soluzioni smart, realizzabili anche in momenti successivi alla prima attivazione e adattabili alle esigenze del cliente.

  • Long Range: penetra nell’area urbana ed extraurbana con una copertura per singolo gateway di 5 km in area urbana e di 10 km in area extraurbana.
  • Low Power: le batterie dei sensori possono durare fino a 10 anni, senza necessità di connessione alla rete elettrica.
  • High Capacity: gestisce milioni di messaggi per ogni stazione di monitoraggio/sensore.
  • Geolocation: supporta il servizio di geo-localizzazione senza GPS e senza LA RETE LoRaWAN consumi addizionali di batteria.
  • Standardized: assicura interoperabilità tra applicazioni, Provider di servizi IoT e Provider di servizi di Telecomunicazioni.
  • Security: garantisce privacy e protezione dei dati attraverso un sistema di criptazione (Embedded end-to-end AES-128 encryption).
  • Low Cost: l’infrastruttura e i nodi hanno bassi costi di manutenzione e di consumo energetico.

Vedi la presentazione del nostro SMARTCITY LAB