ultime news

GRUPPO A2A
NUOVE ENERGIE
AMBIENTE
SMART CITY
SCOPRI A2A

< Indietro

Accompagniamo le persone
nei loro gesti quotidiani
La città2a

< Indietro

Una nuova energia
in tutte le sue forme
Benessere e comfort
in un call center

< Indietro

Valore dalla fine all'inizio
Economia circolare:
valore dalla fine all'inizio

< Indietro

Il domani delle città
da un nuovo punto di vista
Come cambiano i servizi
nella città del futuro?

Smart Land ed efficientamento della pubblica illuminazione in 7 comuni in provincia di Cremona

AL VIA IL PROGETTO PER L’EFFICIENTAMENTO DELLA PUBBLICA ILLUMINAZIONE E L’ATTIVAZIONE DI UNA SMART LAND IN 7 COMUNI IN PROVINCIA DI CREMONA

Corte De’ Frati, Grontardo, Olmeneta, Scandolara Ripa D’Oglio, Gadesco Pieve Delmona, Persico Dosimo e Sospiro protagonisti di un progetto congiunto proposto da A2A Smart City e Enel X.

 

Gadesco Pieve Delmona (CR), 16 maggio 2019 – Un progetto di efficientamento energetico dell’IP e realizzazione di una “Smart Land” in 7 Comuni in provincia di Cremona che saranno dotati di una nuova ed efficiente struttura di illuminazione pubblica e di strumenti e servizi innovativi per favorire la crescita delle imprese, i servizi al cittadino, la cura e il monitoraggio dell’ambiente, il dialogo tra amministrazioni e utenti. E’ questa l’iniziativa, fortemente voluta dai Comuni aderenti e coordinata dall’Unione Lombarda dei Comuni Oglio Ciria, presentata oggi presso la Sala Consiliare del Comune di Gadesco Pieve Delmona alla presenza dei Sindaci dei Comuni dell’aggregazione, di Alessandra Bonetti Responsabile Smart Land di A2A Smart City e Francesco Romagnoli responsabile Vendite Pubblica Amministrazione – area Nord-ovest di Enel X.

 

Corte De’ Frati, Grontardo, Olmeneta, Scandolara Ripa D’Oglio, Gadesco Pieve Delmona, Persico Dosimo e Sospiro, grazie all’efficientamento degli impianti di Pubblica Illuminazione e alla rete LoRaWAN realizzata da A2A Smart City, si apprestano a diventare una “Smart Land”. Le soluzioni innovative che saranno implementate sono molteplici, da un lato in ambito di Pubblica Illuminazione (con previsione di interventi sui pali, sulla rete e l’utilizzo di nuovi ed innovativi punti luce) dall’altro in ambito di Smart City&Land quali: Smart Security, per la video-sorveglianza dedicata al presidio del territorio, nonché sensori secondo il paradigma dell’IoT al fine di monitorare ed intervenire proattivamente nella gestione del territorio e sui servizi utili alla comunità.

 

In particolare gli interventi relativi all’efficientamento della pubblica illuminazione a cura di Enel X riguarderanno:

  • 2930 punti luce efficientati con tecnologia Led
  • 25 km di rete
  • 268 nuovi pali
  • 235 nuovi punti luce
  • Riqualificazione del campo sportivo con 20 proiettori per Persico Dosimo, 20 per Grontardo e 28 per il Comune di Corte dei Frati

 

Gli interventi porteranno un risparmio energetico di circa 1 milioni di kWh all’anno, una diminuzione del 68% rispetto ai vecchi impianti, consentendo inoltre di evitare l’immissione di circa 560 tonnellate di anidride carbonica nell’atmosfera. Tanti i risultati che saranno raggiunti con il piano di interventi di Enel X: risparmio energetico, contenimento dei costi gestionali, rispetto dell’ambiente e una maggiore sicurezza per tutti grazie a un’illuminazione di migliore qualità.

Il progetto sviluppato da Enel X illuminerà di nuova luce anche i campi sportivi dei Comuni di Persico Dosimo, Grontardo e Corte de’ Frati. I nuovi sistemi di illuminazione saranno a tecnologia LED, in grado di migliorare l’efficienza degli impianti sportivi e di ridurre i consumi energetici e i costi manutentivi degli stessi.

 

 

Mentre gli interventi innovativi per creare una Smart Land saranno condotti a cura di A2A Smart City e riguarderanno:

  • Installazione di 16 gateway per implementare la copertura in radiofrequenza ed abilitare i servizi smart;

 

  • Installazione di sensori quali:
  • 8 sensori per la misurazione dei parametri meteorologici.
  • 7 sensori per la misurazione dei parametri ambientali.
  • 4 sensori di misurazione dei parametri di inquinamento acustico.
  • 7 videocamere di contesto ad alta definizione.

a cui potranno nel tempo aggiungersi ulteriori sensori richiesti dai Comuni dell’aggregazione, piuttosto che dai soggetti economici e sociali del territorio.

 

Gli interventi di efficientamento, coerenti con gli indirizzi Nazionali ed Europei sulla riduzione di consumi energetici, e la realizzazione di una Smart Land sostengono lo sviluppo di un territorio che sappia mettere a fattor Comune le esigenze dei cittadini e delle organizzazioni, le caratteristiche geografiche e demografiche e le potenzialità, può rappresentare un volàno per lo sviluppo socio-economico del territorio.